Picchetti di tracciamento

Mi sono sempre chiesto cosa fossero e a cosa servissero gli spezzoni di rotaia colorati di bianco che vengono piantati verticalmente in prossimità delle curve. Volendoli mettere anche io nel mio plastico ho iniziato a fare ricerche a tentativi, non sapendo come si chiamassero, fino a scoprire che sono i picchetti di tracciamento, e servono sostanzialmente per verificare che il binario mantenga in curva la corretta geometria. Spiegazione molto sintetica e semplicistica ma non è questo che ci interessa, piuttosto vediamo come si possono creare per adattarli al nostro plastico. Continua a leggere

Portale Buzzaceto Est

Buzzaceto Est è il nome che ho dato al tunnel (con poca fantasia) in uscita alla zona est della stazione. In questi ultimi mesi ho infatti lavorato alla stazione in questa zona principalmente posando la massicciata, poi creando la zona del deposito locomotive e successivamente il portale con i muri di contenimento. Continua a leggere

Portale Buzzaceto Ovest

Continuano i lavori in stazione.

Finalmente posso iniziare i cosiddetti lavori “estetici” e non solo strutturali: ho creato i primi portali, costruito le prime collinette e iniziato a posare la massicciata in stazione.  Ancora piccole cose ma qualcosa si sta iniziando a vedere. Continua a leggere

Banchina ferroviaria

Continuando la costruzione della stazione, è giunto il momento di affrontare le banchine ferroviarie: dovevo creare una banchina ad isola lunga e stretta e una più ampia contenente lo stabile della stazione e due binari tronchi. Continua a leggere

Particolari di stazione

L’osservazione delle stazioni italiane al vero o con l’aiuto di foto è di grande aiuto per comprendere quante cose mancano per dare un aspetto più realistico alla stazione.  Senza ricercare in modo maniacale tutti i particolari, mi sono accorto che si poteva dare maggiore realismo alla stazione aggiungendo qua e la alcuni oggetti che sono presenti al vero nelle stazioni italiane. Continua a leggere

Invecchiamento dei binari

L’invecchiamento dei binari l’ho effettuato ad aerografo con una vernice color ruggine rotaie della Puravest con aggiunta di un po’ di rosso ossido per schiarirla leggermente. La verniciatura l’ho effettuata esclusivamente su binari di tipo K, perciò questa volta, a differenza del mio primo plastico (che avevo usato binari tipo C), ho scelto di effettuare la verniciatura prima della posa della massicciata e non dopo, per un effetto che ritengo più realistico e la possibilità di usare più colori di ballast, anche mischiati tra loro, come spesso si vede anche al vero. Continua a leggere

Stazione in costruzione

Ho il piacere di comunicare che ho aggiunto un nuovo articolo della costruzione del nuovo plastico: La stazione Continua a leggere

Questo video mette alla prova per la prima volta il circuito del nuovo plastico ferroviario Buzzaceto con alcuni “Pressure Test”. I test effettuati in questo video sono stati effettuati esclusivamente in modalità automatizzata via software, quindi nessun controllo manuale è stato usato durante le riprese. Continua a leggere

Video Time-Lapse

Questo video creato con la tecnologia Time-Lapse mostra la costruzione della struttura del Nuovo Plastico Buzzaceto. Lungo solo 4 metri e largo 3 con una forma a L, questo plastico è costruito in altezza. Continua a leggere

ultimato la struttura - panoramica

Finalmente ho ultimato la struttura. Inizio ricordando che nel mio ultimo aggiornamento del Gennaio 2015 avevo quasi finito di costruire il tracciato a doppio binario fino ad arrivare all’imbocco della stazione principale da entrambi i lati, posta nel livello più alto del plastico. Dissi che per tutto il 2015 mi sarei dedicato alla costruzione della stazione: e così è stato. Continua a leggere