• il Plastico Storico

    Il Plastico Storico

Buzzaceto, stazione di confine

L’idea mi è venuta in quanto Märklin è abbastanza avara di materiale italiano, allora ho pensato ad una piccola stazione Italiana di fantasia ambientata al nord dell’Italia, sulle Alpi, al confine con la Svizzera, L’Austria e, perché no, anche con la Germania. Questo mi consentiva di usare un’ambientazione e costruzioni italiane pur utilizzando qualche materiale di derivazione straniera. Si notano infatti delle influenze nordiche soprattutto sulla linea aerea e nella segnaletica, ma il carattere rimane puramente italiano. I treni che ci transitano hanno una impostazione internazionale, il TEE “Gottardo” Zurigo-Milano, il Rheingold, treni svizzeri e austriaci di confine e, perché no, anche italiani.

Informazioni

  • Gennaio 2009: Definisco il progetto
  • Marzo 2009: Costruisco il telaio e la struttura
  • Aprile 2009: Messa a punto dell’impianto elettrico
  • Settembre 2009: Ricopro la struttura e creo la massicciata
  • Dicembre 2009: Completo la vegetazione e i particolari
  • Marzo 2010: Costruisco la struttura dell’ampliamento
  • Luglio 2010: Modifico l’impianto elettrico per la gestione a computer
  • Dicembre 2010: Completo la massicciata e la vegetazione

Articoli recenti